Normal view MARC view ISBD view

L'accordo e l'ordine delle parole in italiano / Peša Matracki, Ivica.

By: Peša Matracki, Ivica.
Material type: materialTypeLabelArticleDescription: 51-82.ISSN: 0039-3339.Other title: Congruity and word order in Italian [Naslov na engleskom:].Subject(s): 6.03 | genere, ordine delle parole, accordo, ordine marcato ordine fisso hrv | gender, word order, congruity, marked word order, fixed word order eng In: Studia Romanica et Anglica Zagrabiensia LIV (2009 (recte 2010)), str. 51-82Summary: Scopo del presente lavoro è prendere in analisi i rapporti di dipendenza tra l’esistenza della categoria grammaticale del genere e l’ordine delle parole nella prospettiva teorica della tipologia linguistica. Gli studi tipologici sono, di solito, impostati sull’asse della sincronia, però riteniamo che proiettare l’oggetto della nostra analisi sul piano diacronico e in parte contrastivo (il croato) possa costituire un contributo utile per individuare e valorizzare le regole immanenti che governano detti rapporti. Il genere, come anche le altre categorie grammaticali, si realizza attraverso il meccanismo sintattico dell’accordo. Tra lingue che hanno questa categoria, quelle in cui l'estensione dell’accordo è più ampia, hanno spesso l'ordine delle parole più o meno libero. In sostanza, questo studio si propone di classificare la lingua italiana (considerata sotto il profilo dell’evoluzione tipologica), in modo non solamente intuitivo, in una delle tre categorie concernenti l’ordine: a) libero, b) fisso e c) rigido.
Tags from this library: No tags from this library for this title. Log in to add tags.
No physical items for this record

Scopo del presente lavoro è prendere in analisi i rapporti di dipendenza tra l’esistenza della categoria grammaticale del genere e l’ordine delle parole nella prospettiva teorica della tipologia linguistica. Gli studi tipologici sono, di solito, impostati sull’asse della sincronia, però riteniamo che proiettare l’oggetto della nostra analisi sul piano diacronico e in parte contrastivo (il croato) possa costituire un contributo utile per individuare e valorizzare le regole immanenti che governano detti rapporti. Il genere, come anche le altre categorie grammaticali, si realizza attraverso il meccanismo sintattico dell’accordo. Tra lingue che hanno questa categoria, quelle in cui l'estensione dell’accordo è più ampia, hanno spesso l'ordine delle parole più o meno libero. In sostanza, questo studio si propone di classificare la lingua italiana (considerata sotto il profilo dell’evoluzione tipologica), in modo non solamente intuitivo, in una delle tre categorie concernenti l’ordine: a) libero, b) fisso e c) rigido.

Projekt MZOS 130-1300869-0635

ITA

There are no comments for this item.

Log in to your account to post a comment.

Powered by Koha